5-13 anni (Coding)

I nostri corsi di coding sono rivolti a bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni e sono attuati secondo una metodologia dell'imparare facendo e dell'apprendimento cooperativo, mediante strumenti come Scratch o Scratch Jr. e degli esercizi del sito code.org.

Uno dei punti di forza della scienza informatica è dato dalla sua capacità di rappresentare mondi virtuali, per cui gli esercizi proposti possono assumere le sembianze di gioco e gli studenti e le studentesse imparano a risolvere problemi giocando e vincendo le sfide proposte negli esercizi-gioco.

Si tratta di apprendere un concetto facendone direttamente esperienza: risolvere un problema in un ambiente di gioco significa raggiungere un obiettivo preposto (evitare un ostacolo, raggiungere una meta o evitare di farsi catturare dal cattivo di turno) e trovare la possibile soluzione significa comprendere il processo.

In questo modo, quindi, studenti e studentesse possono sviluppare il pensiero computazionale.

Durante le lezioni i partecipanti ai corsi lavoreranno sia in modalità plugged, mediante computer, sia in modalità unplugged, mediante l'ausilio di materiale cartaceo.

In modalità plugged, le attività proposte si basano sulla programmazione a blocchi cioè una programmazione visuale che permette di programmare mediante lo spostamento e la manipolazione di oggetti sul computer, senza la necessità di conoscere un linguaggio di programmazione. La programmazione a blocchi consente, dunque, di imparare la logica della programmazione senza scrivere nemmeno una linea di codice.

Gli studenti svolgeranno gli esercizi sia in gruppo (soprattutto durante le parti unplugged degli incontri), sia in coppia secondo la metodologia del pair programming. Il pair programming (letteralmente "programmazione in coppia") è una tecnica agile di sviluppo del software nella quale due programmatori lavorano insieme a una postazione di lavoro. Uno dei due, indicato come "conducente" (driver) scrive il codice; l'altro, detto "osservatore" (observer) o "navigatore" (navigator), svolge un ruolo di supervisione e di revisione simultanea del codice. Il conducente ha l'obiettivo principale di portare a termine una soluzione funzionante del problema in considerazione, mentre al navigatore è lasciato il compito di segnalare errori del conducente o proporre strategie alternative di soluzione. Durante ogni lezione più volte verranno scambiati i ruoli di "navigatore” ed "osservatore”.

I corsi hanno una durata di circa 20 ore, suddivise in 10 incontri di 2 ore.